apr 232007
 

è un po una parola grossa però in effetti ho moddato una sun ultra 5. nulla di eccezzionale però cosette che si dimostrano essenziali.
ecco cosa sono andato a modificare:
12

prima cosa ho smontato la macchina in modo da poter mettere mano alla lamiera:
34

andrò a modificare l’areazione della parte anteriore sostituendo il floppy con un hdd (maxtor diamondmax 20 da 160GB). ecco l’alloggiamento del floppino adattato a contenere l’hdd:
5

installerò una ventola davanti all’alloggiamento, una ventola 8×8 che richiede l’eliminazione del piccolo altoparlante di sistema, non avendo altri spazi nei pressi del connettore sulla mobo ho pensato bene di farne proprio a meno. la tastiera dispone di un grilletto che di fatto lavora al posto di quello della mobo.
ecco i primi progetti e fasi di lavorazione del telaio:
678910

ho pensato di intagliare una semicirconferenza che permette il passaggio dell’aria alla ventola, tutto qui.
è stato un po faticoso perchè 10 anni fa le macchine le facevano di ferro duro, difficile da tagliare. ho dovuto ricorrere a seghetti e lime di varia misura.

in fine ho provveduto a sistemare il frontalino sia perchè queste fessure di floppy scoperte danno di macchina vecchia e rotta sia perchè la sostituzione con uno strato perforato leggero aumenta lo sfogo alla ventola e contemporaneamente richiama lo stile mitragliato in basso, combinazione vuole che i fori abbiano lo stesso diametro:
1112
come evidente ho usato del silicone per il fissaggio.

questa è quanto. per finire e concludere l’adattamento ho dovuto fare 2 buchi all’alloggiamento perchè con quella ventola messa li non poteva entrare quindi doveva essere montato al contrario, al contrario mancavano dei buchi per fissare l’hdd sopra quindi fatti i buchi ho usato poi del materiale isolante (interno di un paio di cuffioni rotti) per evitare le vibrazioni dell’hdd con la lamiera. ho usato lo stesso materiale per isolare da vibrazioni l’intero alloggiamento e per fissare la ventola aggiunta.
finito ciò ho tagliato i cavi ide facendoli rounded a gruppi di 3, fissati ai lati con delle fascette e arrotolati ed ho richiuso la macchina.
1314

tempo perso: un pomeriggio.
il prossimo passaggio è sistemare la parte software, verrà fatto e postato prossimamente.

apr 182007
 

da quando hanno “inventato” il pacman la cosa più comoda al secondo posto è yakuake.
in più ho sostituito il suo F12 con “super”+”<" ed è davvero ganzo.
una cosa pensata per chi ama la vita comoda direi.
ecco cosa è yakuake:
yakuake

apr 162007
 

oggi mi son deciso a mettere FreeBSD sulla mia sparc64.
l’installazione è molto semplice, ho seguito un po questo tutorial dopo aver scaricato queste robe.
in breve una banale installazione recuperando il monitor del pc fisso e avendo il cdrom intero. sarebbero 2 i cd rom ma il primo solo server per una installazione minimale senza X, per intendersi. giusto per il kernel e qualche cosa di minimale. se si intende installare un desktop allora forse può tornare utile questa guida qui.

ovviamente ci sono anche altre modalità di installazione,
ecco una guida generica (e ufficiale).
successivamente per installare roba è preferibile imparare a gestirsi i port, anche se io non ho ancora messo nulla.
l’intenzione è di metterci mldonkey e un server ftp, non altro. ssh è gia configurato, l’ho fatto in fase di installazione del fbsd.

questo è quanto per ora.

 Posted by at 5:43 PM
apr 132007
 

dopo tanto tempo, praticamente da quando è stato creato questo blog, ho deciso di aggiornare il mio wpress all’ultima versione. ora ho aggiornato alla 2.1.3 partendo da una 2.0.5
tutto estremamente semplice, ho solo seguito questo post qui.
bb

 Posted by at 1:55 AM